Magester – La Birrartigianale

  • 14141983_1850849021815824_1917840983085039642_n14141983_1850849021815824_1917840983085039642_n

Attività Category: BirrificiAttività Tags: Brewery, Fo e Magester - La Birrartigianale

Profilo
Profilo
Foto
Video
Mappa
Recensioni
Annunci correlati
  • Birra Magester nasce da un’idea di Giovanni Ridolfi. Appassionato di birre artigianali si dedica all ‘analisi approfondita di ogni singola caratteristica, convinto che nel loro continuo affinamento vi sia la via per il raggiungimento dell’eccellenza.
    Nel 2016 dall’incontro di Giovanni con Andrea Mangione, proveniente da un’importante esperienza brassicola, nasce una nuova fase per il birrificio Magester. Questa unione porta all’ampliamento dell’impianto che passa da 1 ettolito a 5 ettolitri, ad una nuova immagine, e alla realizzazione di nuove birre e nuove idee.
    Birra Magester affonda le proprie radici in Valnerina, luogo rinomato per i prodotti artigianali nel settore agro-alimentare (come olio, vino, formaggi, miele). I mastri birrai, forti della fecondità di queste terre, dell’acqua cristallina e delle erbe aromatiche, sperimentano quel mix di tradizione e creatività tipico di birra Magester: “UN BIRRIFICIO IN MOVIMENTO”.

    L’ORIGINE DEL NOME
    Il nostro nome e logo sono un omaggio alla civiltà Longobarda. Infatti derivano da una interpretazione di elementi presi dalla “Lastra di Ursus”, un bassorilievo presente all’interno dell’abbazia di S.Pietro in Valle a Ferentillo, il primo ad essere stato firmato dall’artista.

    Il nome Magester è ripreso dall’iscrizione “URSUS MAGESTER FECIT” ovvero “IL MAESTRO URSUS L’HA FATTO”. Il Maestro longobardo, che con sapienza ed esperienza è riuscito a produrre qualcosa apprezzato nei secoli, è per noi esempio e aspirazione da perseguire quotidianamente nella nostra professione di birrai.

    Il logo reinterpreta la figura dei due pavoni che bevono dalla coppa di vino del duca Hilderico, simbolo del battesimo in epoca Longobarda. Siamo stati colpiti dalla forza di questo simbolo, semplice e allo stesso tempo carico di significato e abbiamo deciso di farne il nostro logo, ovviamente modificando la coppa di vino con la pinta di birra.

  • No Records Found

    Sorry, no record were found. Please adjust your search criteria and try again.

    Google Map Not Loaded

    Sorry, unable to load Google Maps API.

  • Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *