Micro Birrificio Casa Veccia – Ivan Borsato Birraio

  • lolo

Attività Category: Birrifici

Profilo
Profilo
Foto
Mappa
Recensioni
  • Micro Birrificio Casa Veccia – Ivan Borsato Birraio… Un pò di storia…
    Come è nata l’idea di Ivan Borsato Birraio??
    Ho iniziato per scherzo ad aprile del 2009 con altri tre amici (Nicola, Daniele e Luca) a fare birra iniziando quasi da subito con all-grain ed un impianto da 100 litri semi-professionale, poi già a fine 2009 ho intravisto l’opportunità di far diventare una professione questa nascente passione per la birra artigianale. Ho iniziato questo percorso da solo per impossibilità degli altri tre amici e, tutto sommato, nonostante tante difficoltà e molti “muri di gomma”, ora sono felice e soddisfatto di questa scelta.
    Data di nascita e prima birra prodotta e venduta??
    il birrificio è ancora neonato, data di nascita gennaio 2011. Prima birra prodotta e venduta, la American Pale Ale “Dazio” e la Birra di Grano “Formenton” in occasione della 2a Rassegna triveneta delle Birre Artigianali a Camalò organizzata dalla Pro Loco con cui attivamente collaboro. Il tutto grazie l’aiuto e l’appoggio del Biondo Brothers (Miche e Lele) del Birrificio Acelum di Castelcucco ai quali devo tanti ringraziamenti, per avermi ospitato nei primi periodi, quando ancora combattevo con la burocrazia.
    Da dove viene o nasce il nome e perchè??
    “Ivan Borsato Birraio” è nato perchè un artigiano ci deve mettere la faccia in ciò che fa, celarmi dietro un nome di fantasia e dire sempre NOI invece che IO quando presento il prodotto, mi sembrava una bugia. Il Birraio è come un cuoco, crea delle ricette per solleticare il palato delle persone … quando vado al ristorante, ci vado perchè so chi cucina, non dovrebbe essere lo stesso con la birra? Il suffisso “Casa Veccia” nasce invece dalla location, quella che da sempre io e gli amici chiamavamo così, è diventato il suo nome.
    Qualche notizia o aneddoto del birrificio
    Le birre che produco sono le uniche prodotte a Camalò … “il centro del mondo”. Si dice che Camalò sia il centro del mondo perchè il “Lavaio” (monumento ai caduti con è una grande vasca circolare con un obelisco piantato nell’isoletta al centro) sia il buco lasciato dal compasso quando Dio disegnò la circonferenza della terra.

  • No Records Found

    Sorry, no record were found. Please adjust your search criteria and try again.

    Google Map Not Loaded

    Sorry, unable to load Google Maps API.

  • Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *