Marduk Brewery

  • 10658608_1531746587037283_5910151452711773773_o10658608_1531746587037283_5910151452711773773_o

Attività Category: BirrificiAttività Tags: Brewery e Marduk Brewery

Profilo
Profilo
Foto
Video
Mappa
Recensioni
  • Tutto inizia circa nel 2007, un sogno inizia a radicarsi nella mente di 2 ragazzi, Mauro Loddo (Orosei) e Giuseppe Murru (Irgoli)… La birra per noi non deve essere solo un rituale per abbeverarci ma anche un rituale per degustarla! In quel momento capimmo che la solita birra commerciale non riusciva più a darci soddisfazioni come nei tempi da “single”…….. Quindi perchè non provare a farla noi? Dopo un breve film mentale oscurato da varie trame di follia, decidemmo di mettere tutto in pratica da subito! E la location???? Beh, visto che il caro socio Giuseppe disponeva di un salumificio dismesso, iniziammo a brassare una latta da kit nell’oscura cantina di stagionatura dove un tempo riposavano i prosciutti. I risultati? La birra era pessima, per consolarci passammo un tempo di riflessione ad aprire lattine di birra commerciale (fuori frigo). Non ci siamo. Le nostre conclusioni sono state queste:
    Mauro va a casa a studiare, e Giuseppe idem.
    Dopo studi, corsi di homebrewing e corsi per imprenditori della birra, costruiamo in nostro primo impianto per fare birra e iniziamo a brassare solo con all grain dimenticando la prima cotta. Finalmente dopo circa 200 cotte casalinghe siamo pronti per aprire un birrificio! Giuseppe (tecnologo alimentare e progettista) progetta il nostro attuale impianto a 2 tini da 350 litri, passiamo tutti i giorni a saldare e costruire pezzo per pezzo di ogni singolo componente di quella macchina infernale che dovrà sfornare 700lt di birra in 10 ore di lavoro! Nel frattempo prepariamo la struttura del birrificio con impianti idraulici, elettrici ecc ecc… Siamo quasi pronti, tutte le pratiche sono ok, l’impianto è finito, i fermentatori idem, così come tutto il resto dell’attrezzatura gran parte costruita da noi. A luglio 2013 la prima cotta, poi ci sarà la seconda, la terza, fino ad arrivare a un numero progressivo infinito! Dopo duro lavoro pensiamo sempre alla prima cotta, giù in cantina dopo 6 anni è ancora come quel giorno, con quelle latte di birra commerciale sopra il tavolo, il fornellone con la pentola, quella latta di kit e la stessa grinta di allora.

  • No Records Found

    Sorry, no record were found. Please adjust your search criteria and try again.

    Google Map Not Loaded

    Sorry, unable to load Google Maps API.

  • Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *